Giovedì 29 / Ore 20.45
Agosto
Gratuito
Prenotazione Consigliata

Musica per il naso. Alchimie di suoni e profumo

Villa Marcotti Chiozza, Piazza Indipendenza 2 - Campolongo Tapogliano (Ud)

Il concerto:

Quartetto Chagall e Valentina Danelon
Paolo Skabar, violino
Matteo Ghione, violino
Jacopo Toso, viola
Cecilia Barucca Sebastiani, violoncello
Valentina Danelon, violino

con la speciale partecipazione del Maestro Profumiere Lorenzo Dante Ferro e delle sue creazioni

Musiche di Vivaldi, Dvorak, Debussy, Glass, Satie/Koncz

Musica e profumo, due arti affascinanti che condividono un’intima relazione attraverso le note. Così come una composizione è creata da note musicali capaci di evocare emozioni, un profumo è composto da una combinazione di note olfattive che richiamano luoghi, sensazioni, ricordi. Ma le corrispondenze fra musica e profumo sono ancor più profonde: lo sentiremo attraverso le parole e le fragranze del Maestro profumiere Lorenzo Dante Ferro, un alchimista del profumo e un visionario dell’estetica sensoriale. La sua cultura olistica e la sua maestria nell’arte della profumeria si manifestano attraverso creazioni che sono pura poesia per l’olfatto, testimonianze della sua dedizione all’eccellenza, celebrazioni dell’arte e della bellezza. Accanto a lui ci sarà il talentuoso Quartetto Chagall e la violinista Valentina Danelon, cinque artisti accomunati dalla passione per la ricerca di connessioni fra musica e altre forme d’arte. Questa serata saprà regalare un’esperienza sinestesica amplificata, dove musica e profumo si fonderanno per dar vita a un evento unico e coinvolgente.


Concerto gratuito.
Visto il numero limitato di posti si consiglia di prenotare, entro il giorno prima del concerto, scrivendo a prenotazioni@associazioneprogettomusica.org


Concerto accessibile a persone con disabilità motorie, intellettive, sensoriali

Il luogo:

La villa venne costruita nel 1723 dalla famiglia Toppo Wasserman ma l’aspetto attuale è frutto di modifiche apportate nei secoli successivi, in coincidenza con i passaggi di proprietà; dopo i Wasserman, infatti, subentrarono i Marcotti e la villa divenne quindi la residenza del famoso scrittore e giornalista Giuseppe; infine passò ai Chiozza che la donarono al Comune di Campolongo al Torre per farne la sede municipale.

Giovedì 29 / Ore 20.45
Agosto
Gratuito

Musica per il naso. Alchimie di suoni e profumo

Villa Marcotti Chiozza, Piazza Indipendenza 2 - Campolongo Tapogliano (Ud)

Il concerto:

Quartetto Chagall e Valentina Danelon
Paolo Skabar, violino
Matteo Ghione, violino
Jacopo Toso, viola
Cecilia Barucca Sebastiani, violoncello
Valentina Danelon, violino

con la speciale partecipazione del Maestro Profumiere Lorenzo Dante Ferro e delle sue creazioni

Musiche di Vivaldi, Dvorak, Debussy, Glass, Satie/Koncz

Musica e profumo, due arti affascinanti che condividono un’intima relazione attraverso le note. Così come una composizione è creata da note musicali capaci di evocare emozioni, un profumo è composto da una combinazione di note olfattive che richiamano luoghi, sensazioni, ricordi. Ma le corrispondenze fra musica e profumo sono ancor più profonde: lo sentiremo attraverso le parole e le fragranze del Maestro profumiere Lorenzo Dante Ferro, un alchimista del profumo e un visionario dell’estetica sensoriale. La sua cultura olistica e la sua maestria nell’arte della profumeria si manifestano attraverso creazioni che sono pura poesia per l’olfatto, testimonianze della sua dedizione all’eccellenza, celebrazioni dell’arte e della bellezza. Accanto a lui ci sarà il talentuoso Quartetto Chagall e la violinista Valentina Danelon, cinque artisti accomunati dalla passione per la ricerca di connessioni fra musica e altre forme d’arte. Questa serata saprà regalare un’esperienza sinestesica amplificata, dove musica e profumo si fonderanno per dar vita a un evento unico e coinvolgente.


Concerto gratuito.
Visto il numero limitato di posti si consiglia di prenotare, entro il giorno prima del concerto, scrivendo a prenotazioni@associazioneprogettomusica.org


Concerto accessibile a persone con disabilità motorie, intellettive, sensoriali

Il luogo:

La villa venne costruita nel 1723 dalla famiglia Toppo Wasserman ma l’aspetto attuale è frutto di modifiche apportate nei secoli successivi, in coincidenza con i passaggi di proprietà; dopo i Wasserman, infatti, subentrarono i Marcotti e la villa divenne quindi la residenza del famoso scrittore e giornalista Giuseppe; infine passò ai Chiozza che la donarono al Comune di Campolongo al Torre per farne la sede municipale.