Mercoledì 7 / Ore 21.00
Agosto
Gratuito
Prenotazione Consigliata

Da Tartu 2024 a GO! 2025

Giardini Palazzo Attems Petzenstein, Piazza Edmondo de Amicis 2 - Gorizia
In caso di maltempo: Palazzo Attems - Petzenstein

Il concerto:

Cristiano Gualco, violino
Gloria Campaner, pianoforte
Giulia Rimonda, violino
Cecilia Adele Bonato, viola
Elisa Fassetta, violoncello
Nace Slak, pianoforte

Secondo appuntamento del ciclo di concerti dedicato al progetto speciale Da Tartu 2024 a GO! 2025. Questa sera saliranno sul palco quattro giovani musicisti e insieme a loro due artisti di respiro internazionale: Gloria Campaner, pianista e co-direttrice artistica del Festival, e il violinista Cristiano Gualco. Abbiamo già avuto il piacere di ospitare Gloria Campaner nelle ultime due edizioni per un’esperienza simile, a dimostrazione della sua volontà di dedicarsi al mentoring e al supporto artistico ed emotivo alle nuove generazioni di musicisti. Accanto a lei, Cristiano Gualco, primo violino e fondatore del prestigioso Quartetto di Cremona che, grazie alla sua straordinaria tecnica, alla sua passione per l’arte e al suo impegno verso l’eccellenza musicale, è considerato uno dei più eminenti violinisti della sua generazione. A impreziosire la serata ci sarà l’esecuzione in prima assoluta di due brani scritti per l’occasione da Cesare Pozzo e Matteo Bello, studenti di Composizione del Conservatorio Tartini di Trieste, e collegati alla musica degli anni ‘60, protagonista della mostra ospitata a Palazzo Attems-Petzenstein.


Concerto gratuito.
Visto il numero limitato di posti si consiglia di prenotare, entro il giorno prima del concerto, scrivendo a prenotazioni@associazioneprogettomusica.org


Concerto accessibile a persone con disabilità motorie, intellettive, sensoriali


Concerto inserito nel percorso di avvicinamento a GO! 2025, Nova Gorica - Gorizia Capitale Europea della Cultura 2025


Concerto co-organizzato con l'Ente Regionale per il Patrimonio Culturale della Regione Friuli Venezia Giulia.
In collaborazione con Kulturni dom Nova Gorica e Tartu Capitale Europea della Cultura 2024.

Il luogo:

Palazzo Attems Petzenstein, sede della Pinacoteca dei Musei Provinciali di Gorizia, è stato ultimato nella sua veste rococò nel 1750 su commissione del conte Sigismondo d’Attems Petzenstein. Al 1780 risalgono le due stanze affrescate dal cividalese Francesco Chiarottini (1748-1796), tra le quali si distinguono le invenzioni di soggetto archeologico dipinte nella Stanza delle Metamorfosi di Ovidio. Il palazzo custodisce anche un giardino all’italiana che accoglie il lapidario e al centro la Fontana dell’Ercole realizzata dopo il 1769 su disegno di Nicolò Pacassi (1716-1790), architetto di corte di Maria Teresa d’Asburgo.

Evento collaterale:

Ore 18.30 | Visita guidata gratuita alla mostra Italia Sessanta. Arte, Moda e Design. Dal boom al pop
Prenotazione obbligatoria, entro il 6 agosto, scrivendo a prenotazioni@associazioneprogettomusica.org

Mercoledì 7 / Ore 21.00
Agosto
Gratuito

Da Tartu 2024 a GO! 2025

Giardini Palazzo Attems Petzenstein, Piazza Edmondo de Amicis 2 - Gorizia
In caso di maltempo: Palazzo Attems - Petzenstein

Il concerto:

Cristiano Gualco, violino
Gloria Campaner, pianoforte
Giulia Rimonda, violino
Cecilia Adele Bonato, viola
Elisa Fassetta, violoncello
Nace Slak, pianoforte

Secondo appuntamento del ciclo di concerti dedicato al progetto speciale Da Tartu 2024 a GO! 2025. Questa sera saliranno sul palco quattro giovani musicisti e insieme a loro due artisti di respiro internazionale: Gloria Campaner, pianista e co-direttrice artistica del Festival, e il violinista Cristiano Gualco. Abbiamo già avuto il piacere di ospitare Gloria Campaner nelle ultime due edizioni per un’esperienza simile, a dimostrazione della sua volontà di dedicarsi al mentoring e al supporto artistico ed emotivo alle nuove generazioni di musicisti. Accanto a lei, Cristiano Gualco, primo violino e fondatore del prestigioso Quartetto di Cremona che, grazie alla sua straordinaria tecnica, alla sua passione per l’arte e al suo impegno verso l’eccellenza musicale, è considerato uno dei più eminenti violinisti della sua generazione. A impreziosire la serata ci sarà l’esecuzione in prima assoluta di due brani scritti per l’occasione da Cesare Pozzo e Matteo Bello, studenti di Composizione del Conservatorio Tartini di Trieste, e collegati alla musica degli anni ‘60, protagonista della mostra ospitata a Palazzo Attems-Petzenstein.


Concerto gratuito.
Visto il numero limitato di posti si consiglia di prenotare, entro il giorno prima del concerto, scrivendo a prenotazioni@associazioneprogettomusica.org


Concerto accessibile a persone con disabilità motorie, intellettive, sensoriali


Concerto inserito nel percorso di avvicinamento a GO! 2025, Nova Gorica - Gorizia Capitale Europea della Cultura 2025


Concerto co-organizzato con l'Ente Regionale per il Patrimonio Culturale della Regione Friuli Venezia Giulia.
In collaborazione con Kulturni dom Nova Gorica e Tartu Capitale Europea della Cultura 2024.

Il luogo:

Palazzo Attems Petzenstein, sede della Pinacoteca dei Musei Provinciali di Gorizia, è stato ultimato nella sua veste rococò nel 1750 su commissione del conte Sigismondo d’Attems Petzenstein. Al 1780 risalgono le due stanze affrescate dal cividalese Francesco Chiarottini (1748-1796), tra le quali si distinguono le invenzioni di soggetto archeologico dipinte nella Stanza delle Metamorfosi di Ovidio. Il palazzo custodisce anche un giardino all’italiana che accoglie il lapidario e al centro la Fontana dell’Ercole realizzata dopo il 1769 su disegno di Nicolò Pacassi (1716-1790), architetto di corte di Maria Teresa d’Asburgo.

Evento collaterale:

Ore 18.30 | Visita guidata gratuita alla mostra Italia Sessanta. Arte, Moda e Design. Dal boom al pop
Prenotazione obbligatoria, entro il 6 agosto, scrivendo a prenotazioni@associazioneprogettomusica.org